Class

Class

Friday, April 5, 2019

Nuggets of wiz



Reposted from a female cousin's facebook!!! So gorgeous







What is a good story without a villain who makes the lead character shine like a diamond? Of course, the villain never knows his/her assigned role. And nobody ever thinks of themselves as the villain. It all depends on who’s telling the story.  I have recently acquired a new insight on why these characters exist in our life. And while not directly apparent, it has  something to do with learning and growing. It is hard for me to admit when I am wrong, unless someone brought it to my attention. But, honestly, I have had very few experiences when a friend or family ever did this to me after I reached a certain age. And while they say that a good friend would always tell you when you are being a jerk, and still love you, sometimes, we are too scared to hurt our friends and we soften the blow by our kind words and never really say the things that are meant to be said. And so, if we only listen to people who like or love us, we may sort of stunt our spiritual, emotional and psychological growth. So back to the villains in our lives, I believe that we could learn from the bitches and bastards that cross our paths every now and then. Yep, I said the b&b words, coz I am old enough😅. But seriously, those unfiltered words uttered by people who don’t care for you, are hidden blessings. Think of all the rude and uncaring comments that people have ever said to you and try to glean a nugget of truth from it. Often, there is more than a nugget, and sometimes, a big lesson is there.  The lesson that your good friends or super nice family could not dare to say to you because they don’t want to hurt your feelings is sometimes delivered by the evil cashier from the grocery store or the snarky ladies at work, or those ungrateful doctors with poor bedside manners who never say thanks for saving my license, my patient, my life. These situational villains say certain things that may actually be worth a bit of introspection. And when I encounter these people in those not so pleasant moments, this is what I do: learn and move on. Forget (and forgive) the b or b who said whatever, coz she/he doesn’t matter. These unpleasant moments are equivalent to boot camps, and they help us to develop our spiritual, emotional and psychological spines, toughen us up.  While we may continue to encounter these villains in perpetuity, at least their presence will not be meaningless or pointless.  This is how we continue to mature without turning into softies and loonies. And while we are learning, and growing, let’s keep that sass and self-respect 100%. #justsharingmythoughts #empoweryourself

Qual è una bella storia senza un cattivo che fa brillare il protagonista come un diamante? Naturalmente, il cattivo non conosce mai il suo ruolo assegnato. E nessuno pensa mai a se stesso come il cattivo. Tutto dipende da chi sta raccontando la storia. Recentemente ho acquisito una nuova visione del perché questi personaggi esistono nella nostra vita. E mentre non è direttamente evidente, ha qualcosa a che fare con l'apprendimento e la crescita. È difficile per me ammettere quando ho torto, a meno che qualcuno non me lo abbia portato alla mia attenzione. Ma, onestamente, ho avuto pochissime esperienze quando un amico o una famiglia mi hanno mai fatto questo dopo aver raggiunto una certa età. E mentre dicono che un buon amico ti direbbe sempre quando sei un idiota e ti amo ancora, a volte, siamo troppo spaventati per ferire i nostri amici e noi ammorbidiamo il colpo con le nostre parole gentili e non diciamo mai veramente le cose che sono destinati a essere detto. E così, se ascoltiamo solo persone che ci amano o che ci amano, possiamo in qualche modo ostacolare la nostra crescita spirituale, emotiva e psicologica. Quindi, tornando ai cattivi nelle nostre vite, credo che potremmo imparare dalle puttane e dai bastardi che attraversano le nostre strade ogni tanto. Sì, ho detto le parole del b & b, perchè sono abbastanza vecchio😅. Ma seriamente, quelle parole non filtrate pronunciate da persone che non si prendono cura di te, sono benedizioni nascoste. Pensa a tutti i commenti rudi e indifferenti che le persone ti hanno mai detto e prova a raccogliere una pepita di verità da esso. Spesso, c'è più di una pepita e, a volte, c'è una grande lezione. La lezione che i tuoi buoni amici o la tua super bella famiglia non hanno il coraggio di dirti perché non vogliono ferire i tuoi sentimenti a volte viene consegnata dal cassiere malvagio del negozio di alimentari o dalle signore snelle al lavoro, o da quei medici ingrati con cattive maniere che non dicono mai grazie per aver salvato la mia patente, la mia paziente, la mia vita. Questi malvagi situazionali dicono certe cose che possono effettivamente valere un po 'di introspezione. E quando incontro queste persone in quei momenti non piacevoli, questo è quello che faccio: imparo e vai avanti. Dimentica (e perdona) il b o b che ha detto qualunque cosa, perché non importa. Questi momenti spiacevoli sono equivalenti ai campi di addestramento e ci aiutano a sviluppare le nostre spine spirituali, emotive e psicologiche, e ci rafforzano. Mentre possiamo continuare a incontrare questi cattivi in ​​perpetuo, almeno la loro presenza non sarà priva di significato o inutile. È così che continuiamo a maturare senza trasformarci in sofisti e matti. E mentre stiamo imparando, e crescendo, manteniamo il massimo e il rispetto di noi stessi al 100%. #salza la condivisione di pensieri e pensieri #empoweryourself

No comments:

NEW PHOTOS!!!!!! 👄🌈🌸💃🏽❤️🧜🏽‍♀️🧚🏻‍♀️🍭

Thank you for the generosity!!! Lingerie is life!!! Enjoy everyone and always spread the amazing love of the big bad WINKLERGIRL !!!...